Quando la Vitovska è jazz!

Castello di Rubbia @ Grado Jazz

Il concerto, fine sé stesso. La mostra, fine sé stessa. La degustazione, fine sé stessa. Li dimenticheremo. L’idea di dover esser seduti a teatro, di degustare e guardare nel vuoto, di ascoltare senza vedere nulla. Questo è il passato.
Il futuro è un’arte plurisensoriale. E Castello di Rubbia meets Grado Jazz è stata una bella prova di questo!
Udito: i migliori jazzisti del panorama internazionale con le onde del mare a far da riverbero, soddisfatto. Gusto: stuzzichini di pesce (eh, ve l’ho detto... siamo a Grado!), soddisfatto. Vista: spettacolo in zona mare - invidiabile, soddisfatto.

Cinematicamente vostro, Estremo Oriente

L’enoteca del MTV-FVG @Far East Film Festival, Teatrone di Udine

Il bambino che pesta con i piedi l’uva, volti corrugati dal lavoro nei campi, vecchi tini che profumano di tempi andati, riti popolari che auspicano una vendemmia generosa. Avete presente questa cartolina del mondo enoturistico? Bene, dimenticatela.
Una hall di un aeroporto psichedelico, red carpet, spirali verde elettrico a pavimento, sorrisi, dress-code scelto con mascherata trasandatezza, gente da tutto il mondo, cin-cin! Ecco, il biglietto da visita dell’uscita MTV al FEFF è questo!

On the road to San Martino

@Villa De Puppi, @De Claricini, @La Magnolia, @ Gigante Wine and Welcome

Quell’atmosfera uggiosa che sa di casa e che allo stesso tempo fa venir voglia di uscire a cercare riparo per l'anima: amici, conoscenti, sconosciuti, un buon bicchiere, castagne, fuoco. Ecco il dipinto classico. E ci sarà un motivo perché in queste giornate così tante poesie così tanti quadri così tante musiche sono state ispirate! Un pantalone di velluto a costine, profumi di fiori ormai appassiti, colori caldi che partono verso il crepuscolo e in quella morte si esalta la rigenerazione perpetua. Uno dei periodo più magici dell’anno, non c’è dubbio - San Martino.

That's the experience I like it!

@Tenuta Borgo Conventi

Una cosa è certa: poter disporre di un osservatorio astronomico in giardino aiuta - non poco - a render accattivante un certo tipo di ospitalità.
Se poi in cantina è di scena una delle icone della Nu british jazz invasion ed il pubblico arriva da tutta la Mitteleuropa ecco che la vocazione internazionale dell’evento prende spessore. Evento si, perchè è di questo che si tratta: non più solo un concerto - roba passata - e neanche una degustazione fine se stessa - inflazionata. Siamo cambiati, ci siamo evoluti. L’esperienza deve (ormai) essere un qualcosa di necessariamente plurisensoriale.

Non è la solita rubrica sul vino

Vigneti, storia dell’azienda, visite in cantina, degustazioni… ecco l’ennesima rubrica che vuole vendermi quanto sia bello e istruttivo andare in un’azienda vitivinicola. Forse starai pensando questo o forse credi che sul mondo del vino sia già stato detto tutto.
Certo, l’enoturismo è un parolone che ormai si sente sempre più spesso… ma cos’è davvero? Qual è l’essenza della visita in cantina? Non è solo assaporare vini eccellenti (ormai li troviamo in tutte le cantine), non si riduce semplicemente a una visita guidata della cantina e dei vigneti ma è molto di più.

©2019 Movimento Turismo del Vino - Friuli Venezia Giulia
via del Partidor, 7 - 33100 - Udine
P.IVA. 02067480307 - L. 124/2017 - Privacy

Search